Staatsgalerie

STAATSGALERIE (Konrad-Adenauerstrasse 30-32 www.staatsgalerie.de – U-Bahn Staatsgalerie) Aperta dalle 10 alle 18; Giovedì fino alle 21. Chiusa il Lunedì. Prezzo: 4,50 euro.

Staatsgalerie StoccardaPiù che un complesso architettonico d’importanza unica, è un autentico ponte artistico fra molte epoche diverse. Innanzitutto, va detto che stiamo parlando di uno dei musei tedeschi con la maggiore affluenza di visitatori della Germania, ospitando una delle più ricche pinacoteche della nazione. Ma la sua vera particolarità, sta nella sua composizione architettonica, formata da due corpi, costruiti in epoche diverse; due corpi che si integrano e si completano a vicenda. La vecchia Staatsgalerie, costruita fra il 1838 e il 1843 durante il regno di Guglielmo I e la nuova, costruita all’inizio degli anni ’80, dall’inglese J. Stirling, Nella parte vecchia, troverete esposte opere tedesche, italiane, olandesi e francesi, che vanno dal Medioevo al XIX secolo, con i quadri di grandi maestri, quali Jerg Ratgeb, Canaletto, Memling e Rembrandt. Mentre nella nuova Staatsgalerie, costruita all’inizio degli anni Ottanta dall’inglese J.Stirling, vi verrà presentata, attraverso centinaia di quadri e sculture, un panorama completo dei movimenti artistici del XX secolo, dall’impressionismo all’arte contemporanea. La seconda sezione, infatti, deve la sua fama internazionale alla presenza dei maggiori gruppi di opere appartenenti alle diverse correnti artistiche del XX sexolo. Qui troverete opere riferibili alle correnti “Fauves”, “Brücke”, “Blauer Reiter”, o del “Cubismo”, nonché degli straordinari complessi artistici dedicati a singole personalità come Picasso, Beckmann, Schlemmer, Beuys, Kiefer.